fbpx
Visit Pelagie: Lampedusa + Linosa + Lampione
presenta

Lampione

Lampione, l’isolotto incontaminato

Un tempo riparo e approdo di naviganti e pescatori, come testimoniano antichi resti di costruzioni, a poco meno di 10 miglia marine a ovest di Lampedusa, sorge dalle limpide acque del canale di Sicilia l’isolotto di Lampione.

Scrigno di eccezionale bellezza e biodiversità, lungo appena 200 mt, largo meno di 180 mt e alto 36 mt, Lampione è l’Isola più piccola dell’Arcipelago Pelagie ed è completamente disabitata; un faro automatizzato è l’unica testimonianza di civiltà sull’isola.

Con la sorella maggiore Lampedusa condivide la conformazione geologica di natura calcarea e poggia sulla piattaforma continentale africana, a differenza di Linosa che, come si può facilmente dedurre, è di natura vulcanica. Lampione tra le tre isole è la più antica, le sue rocce risalgono al tardo Eocene cioè a circa 40 milioni di anni fa. Le sue pareti si tuffano nell’azzurro mare fino a più di 60 mt sui versanti settentrionali, restano invece meno profondi sul lato est, quello che guarda verso l’isola di Lampedusa, dando vita a una piccola secca che scende poi su un fondale di sabbia bianca con massoni e poseidonia fino a 40/45 mt. I fondali di Lampione per la loro natura selvaggia e incontaminata si prestano ad essere l’habitat ideale di svariate specie di flora e fauna.

Lampione da tempi lontanissimi è stato oggetto di studio da parte di naturalisti e biologi; per la prima volta nel 2019 la comunità scientifica ha avviato un progetto LIFE, che vede come capofila il prestigioso Istituto di Ricerca Anton DOHRN, il cui oggetto è lo studio dello squalo grigio, per cercare di capire comportamenti, abitudini e soprattutto il perché queste splendide creature nel periodo estivo popolano questo isolotto. Proprio la presenza di questi animali e di altre specie marine come cernie, barracuda, dentici, spugne ecc., ha fatto sì che Lampione divenisse un autentico santuario sottomarino, che lo rende meta privilegiata della comunità subacquea.

A Lampione si possono infatti effettuare diversi tuffi e ammirare così da vicino tutte le bellezze e le ricchezze dei suoi fondali. Negli ultimi anni, l’attività subacquea nelle Isole Pelagie è cresciuta e si è evoluta tantissimo, dando vita a numerosi Diving Center che, con la loro professionalità, muniti di moderne attrezzature vi accompagneranno in piacevoli e sicure escursioni a Lampione e in tutto l’Arcipelago delle Pelagie.

Testo a cura di Simone D’Ippolito, local expert
Tratto da l’IsolaBella Anno XI – Inverno 2020
Foto di Luca Siragusa

Dalla galleria fotografica
Post su Lampione
Organizza le tue vacanze
I nostri consigli!

Entra nel portale dedicato e scopri una marea di spunti per organizzare le tue prossime vacanze nelle Isole Pelagie.