Lo spettacolo delle balene

Damiano Sferlazzo, ricercatore e naturalista, ci parla dell’attività che svolge l’ENEA (Agenzia Nazionale per l’Efficienza energetica) sull’isola e dello straordinario spettacolo che offrono le balene (balenottere comuni), di passaggio ogni anno tra marzo e aprile a pochi metri dalle coste dell’arcipelago delle Pelagie.

Grazie a Calogero Maria Sparma per le riprese che ritraggono le balene.

Post di Luca Siragusa
Parte di Lampedusa day by day – In diretta dal cuore del Mediterraneo!
Un progetto eGlob (oggi Hub Turistico Lampedusa)
Video a cura di Gabriele Gismondi
Musiche di Gabriele Giambertone (Nowhereland Music)

Socializza con questo post

2 risposte su “Lo spettacolo delle balene”

Bellissimo video sulle balene e interessante sapere degli studi che si conduncono a lampedusa .Complimenti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Categorie
Ultimi articoli
Ultimi commenti
Tag
Organizza le tue vacanze
I nostri consigli!

Entra nel portale dedicato e scopri una marea di spunti per organizzare le tue prossime vacanze nelle Isole Pelagie.

Altri post interessanti..
«Ai Conigli». Un capolavoro della natura
Video
Luca Siragusa

«Ai Conigli». Un capolavoro della natura

Domenico Modugno la chiamava «Piscina di Dio», i lampedusani semplicemente «Conigli», per molti è la spiaggia più bella del mondo. Questo è il nostro omaggio a un capolavoro della natura. Un video a cura di Luca Siragusa, musiche di Pinkzebra, prodotto da Hub Turistico.

Un tuffo nella storia di un’isola straordinaria
Video
Nino Taranto

Un tuffo nella storia di un’isola straordinaria

Una sequenza di fotografie dell’anima di un’isola, un tuffo nella quotidianità di epoche che potrebbero sembrare lontane miglia e millenni, ma che in realtà ci appartengono più di ogni altra cosa.

Italia estremo Sud. “Quelli di Lampedusa” (1956)
Video
Luca Siragusa

Italia estremo Sud. “Quelli di Lampedusa” (1956)

Un interessante documentario su Lampedusa prodotto da “Victor A.De Sanctis” del 1956. Con riprese d’epoca delle teche Rai. Dall’Archivio Video di Piero Bologna.