fbpx

C’era una volta il cimitero di guerra

Ogni anno, il 4 novembre, tutta Lampedusa si riuniva presso un piccolo cimitero dedicato ai caduti della Seconda Guerra Mondiale. Fino al 1962..

Alla fine della Seconda Guerra Mondiale fu creato in Contrada Imbriacole un piccolo cimitero dove furono sepolti i militari morti nel corso dei violenti bombardamenti che l’isola subì prima della resa nel giugno del 1943.

Ogni anno, in occasione del 4 novembre, si svolgeva una solenne cerimonia di commemorazione dei Caduti a cui partecipava tutta la comunità dell’isola. Anche gli insegnanti e gli alunni delle scuole intervenivano alla cerimonia sventolando bandierine tricolore e cantando inni patriottici. Era un modo per ricordare il sacrificio di tanti uomini che avevano dato la vita per la patria.

Oggi quel cimitero non esiste più.
Nel 1962 le salme dei 79 Caduti furono esumate e trasferite in altri cimiteri.

Articolo di Nino Taranto
Foto di Archivio Storico Lampedusa

Socializza con questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altri post interessanti..
Il Patrimonio Rurale dell’isola di Lampedusa
Curiosità
Maria Antonietta Giardina

Il Patrimonio Rurale dell’isola di Lampedusa

Perché Lampedusa è disseminata di muretti a secco? Cosa sono i dammusi? Facciamo un tuffo nel passato alla ricerca delle origini del patrimonio rurale dell’isola.

Lampedusa, racconto
Curiosità
Anna Sardone

Lampedusa, racconto

«Sono passati più di dieci anni dal mio primo arrivo. Non sono andata più via». “Lampedusa, racconto” è un concentrato di emozioni, meravigliosamente condivise da chi ha scelto di vivere su quest’isola.