fbpx

L’Isola dei Conigli è la spiaggia più bella del mondo secondo Travel365

La spiaggia dell'Isola dei Conigli è stata votata come la più bella del mondo nel 2020 dagli utenti del famoso portale di viaggi Travel365.

A decretarlo è, appunto, il sito di viaggi Travel365, che ha lanciato come di consueto un sondaggio tra i suoi numerosi utenti.

Nello specifico: «La seguente lista è frutto di un sondaggio che ha coinvolto attivamente i membri della Community. Oltre 10.000 utenti sono stati chiamati ad esprimere le proprie preferenze, scegliendo le 25 spiagge più belle fra le oltre 100 spiagge selezionate dalla nostra redazione», è quanto si legge nel portale.

Lampedusa e la sua meravigliosa Isola dei Conigli svettano quindi in cima alla classifica delle spiagge più belle al mondo. Un primato di tutto rispetto considerando anche le concorrenti.

La classifica completa:
1 – Isola dei Conigli, Lampedusa

2 – Grace Bay, Providenciales
3 – Whiteheaven Beach, Australia
4 – Baia do Sancho, Brasile
5 – Flamenco Beach, Porto Rico
6 – Playa de las Catedrales, Ribadeo – Spagna
7 – Lopes Mendes Beach, Brasile
8 – Horseshoe Bay Beach, Bermuda
9 – Eagle Beach, Palm/Eagle Beach – Aruba
10 – Rhossili bay, Swansea – Regno Unito
11 – Maya Bay, Thailandia
12 – Ipanema Beach, Rio de Janeiro – Brasile
13 – Bondi Beach, Sydney – Australia
13 – Bondi Beach, Sydney – Australia
15 – Playa Bavaro, Punta Cana – Repubblica Dominicana
16 – Clearwater Beach, Florida
17 – Playa Varadero, Cuba
18 – Mayan Beach, Tulum – Messico
19 – Boracay White Beach, Filippine
20 – St. Ives, Cornovaglia – Inghilterra
21 – Ocho Rios, Jamaica
22 – Cala Goloritzè, Sardegna – Italia
23 – Half Moon Bay, California
24 – Malibu Beach, California
25 – Noosa Beach, Australia

Ecco la motivazione espressa dal portale di viaggi: «In barba alle isole dei Caraibi, alla Polinesia e ai paesaggi tropicali più famosi nel mondo, è in Italia la spiaggia e il mare più bello del mondo. Troviamo al primo posto una spiaggia situata in una piccola isola a sud della Sicilia: la Spiaggia dei Conigli a Lampedusa. È una baia spettacolare, con acque cristallinecircondate interamente da un scogliera molto bassa che accoglie la flora e la fauna tipica del Mediterraneo. In particolare, questa baia, è uno dei pochi luoghi dove vanno a depositare le loro uova le tartarughe Caretta Caretta; per questo motivo la scogliera fa parte della Riserva Naturale Orientata Isola di Lampedusa, che protegge anche questa specie di tartarughe, oltre a tutto il resto della fauna Mediterranea. La meta perfetta per le vostre vacanze estive se amate la natura, il mare e il relax.»

Noi ci siamo stati appena due giorni fa, si presentava così..

Socializza con questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri post interessanti..
Lampedusa, 1988. Parte 2
Video
Luca Siragusa

Lampedusa, 1988. Parte 2

Era il 1988, e questa è la seconda parte di un interessante documentario dell’epoca, tratto dall’archivio video di Piero Bologna e intitolato “Lampedusa – Quando la vita si chiama Isola”.

Il Giardino di Giò, l’oasi verde a Lampedusa
Curiosità
Calogero Maria Sparma

Il Giardino di Giò, l’oasi verde a Lampedusa

Ormai da qualche anno a Lampedusa esiste un luogo dove potersi immergere tra svariate qualità di piante e godere di un indimenticabile momento a contatto diretto con la natura: Il Giardino di Giò.

Va in scena lo spettacolo delle balene a Lampedusa
Notizie
Luca Siragusa

Va in scena lo spettacolo delle balene a Lampedusa

Un autentico spettacolo della natura, per i fortunati che riescono ad esserci. Ecco le foto, scattate da Pippo Lo Verde, che ritraggono le balene a poche centinaia di metri da Lampedusa.