fbpx

Un tuffo nella storia di un’isola straordinaria

Una sequenza di fotografie dell’anima di un’isola, un tuffo nella quotidianità di epoche che potrebbero sembrare lontane miglia e millenni, ma che in realtà ci appartengono più di ogni altra cosa.

Si è già parlato dell’associazione Archivio Storico Lampedusa e dell’incessante impegno che mette nel raccogliere testimonianze sulla storia di Lampedusa.
Se n’è parlato bene, e non può essere altrimenti perché chi si impegna per valorizzare le radici di un popolo va elogiato. A maggior ragione se lo si fa in modo virtuoso.

A dimostrazione – ulteriore – di ciò ecco un nuovo video pubblicato in questi giorni dal presidente dell’Archivio Storico Nino Taranto.
Una sequenza di fotografie dell’anima di un’isola, un tuffo nella quotidianità di epoche che potrebbero sembrare lontane miglia e millenni, ma che in realtà ci appartengono più di ogni altra cosa.

Gustiamoci questo video in religioso silenzio e facciamone tesoro perché – è un bene ripeterselo – “un popolo senza memoria è un popolo che non ha futuro”.

A cura di Nino Taranto

Socializza con questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altri post interessanti..
1964: La silenziosa protesta dei Lampedusani
Curiosità
Nino Taranto

1964: La silenziosa protesta dei Lampedusani

Nel 1964, per protestare contro lo stato di abbandono di Lampedusa da parte del Governo, gli isolani, compatti, si rifiutarono di andare a votare. Iniziò così il riscatto dell’isola.

«Una volta sognai». Poesia di Alda Merini per Lampedusa
Curiosità
Luca Siragusa

«Una volta sognai». Poesia di Alda Merini per Lampedusa

Una splendida poesia dedicata a Lampedusa che Alda Merini scrisse alla vigilia dell’inaugurazione della Porta d’Europa, monumento di Mimmo Paladino dedicato ai migranti morti in mare.