1964: La silenziosa protesta dei Lampedusani

Nel 1964, per protestare contro lo stato di abbandono di Lampedusa da parte del Governo, gli isolani, compatti, si rifiutarono di andare a votare. Iniziò così il riscatto dell'isola.

Nel 1964, per protestare contro lo stato di abbandono dell’isola da parte del Governo, i lampedusani, compatti, si rifiutarono di andare a votare. Fu un silenzioso ma efficace atto di protesta che ebbe impensabili risultati: si costruì l’aeroporto, l’ospedale, le scuole, le strade e iniziò il riscatto dell’isola.

Questo è solo uno dei tanti interessanti aneddoti della storia di Lampedusa.

1964: La silenziosa protesta dei Lampedusani
1964: La silenziosa protesta dei Lampedusani

Una monografia di Gerlando Policardi per l’Archivio Storico Lampedusa, ricorda quei momenti.

Articolo di Nino Taranto
Foto di Archivio Storico Lampedusa

Socializza con questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Categorie
Ultimi articoli
Ultimi commenti
Tag
Organizza le tue vacanze
I nostri consigli!

Entra nel portale dedicato e scopri una marea di spunti per organizzare le tue prossime vacanze nelle Isole Pelagie.

Altri post interessanti..
Lampedusa, racconto
Curiosità
Anna Sardone

Lampedusa, racconto

«Sono passati più di dieci anni dal mio primo arrivo. Non sono andata più via». “Lampedusa, racconto” è un concentrato di emozioni, meravigliosamente condivise da chi ha scelto di vivere su quest’isola.

Natale a Lampedusa
Curiosità
Maria Daina

Natale a Lampedusa

Quando arriva il Natale il nostro immaginario collettivo parte con il solito frame: casa, bevande calde e riscaldamenti. A Lampedusa è un po’ diverso.